Viaggio della memoria a Madrid – Combattenti antifascisti di Reggio e Parma durante la guerra civile

Sabato, 30 Settembre 2017 – Martedì, 03 Ottobre 2017

Nel luglio 1936, un gruppo di generali reazionari tentò un colpo di stato contro la Repubblica spagnola democraticamente eletta, per bloccare la sua coraggiosa politica di riforme. Il golpe fallì, ma i generali ottennero l‘aiuto dell‘Italia fascista e della Germania nazista, dando così inizio alla guerra civile.
Per salvare la Repubblica e combattere le potenze fasciste giunsero in Spagna migliaia di uomini e donne provenienti da una cinquantina di nazioni diverse, compresi quasi cinquemila italiani.

Trentacinquemila uomini furono inquadrati nelle Brigate Internazionali.
Nell’ottobre 1936 le Brigate Internazionali fermarono le armate di Francisco Franco a Madrid, che divenne così la capitale della resistenza europea.
Sul fronte di Madrid combatterono anche molti dei 100 reggiani e parmensi che parteciparono alla guerra di Spagna.

A Madrid visiteremo i luoghi della Resistenza e della guerra come la Casa del campo,il ponte de los Franceses, Casa Velasquez, la città universitaria. Poi ci sposteremo nella meseta, l’altopiano in cui le Brigate internazionali combatterono contro l’esercito di Franco sul fronte di Guadalajara, visiteremo il luogo in cui è morto Guido Picelli e altre località come Torija e Brihuega, che ebbero un ruolo importante nel corso di quella battaglia.

Questa proposta è stata ideata dal Centro Studi Movimenti di Parma, Aicvas Parma e da Istoreco (l’Istituto per la storia della Resistenza e della Società Contemporanea in provincia di Reggio Emilia) che cura l’aspetto logistico del viaggio appoggiandosi su una serie di professionisti: gli aspetti logistici sono curati dall‘agenzia turistica partner cooperativa CultureLabs e le visite guidate sono svolte da guide professioniste con particolare specializzazione relativa al tema richiesto.

Accompagnamento: durante tutto il viaggio sarà presente un professionista del Centro Studi Movimenti che si occup- erà della contestualizzazione storica e della mediazione linguistica.

Visite guidate: le visite guidate saranno svolte da professionisti con particolare specializzazione sui temi proposti. Le visite in loco si svolgeranno tutte in piccoli gruppi.

Incontro introduttivo: la preparazione prima del viaggio non solo è una occasione eccezionale di approfondimento o erta ai partecipanti, ma è anche la base per una visita proficua ai luoghi complessi da decifrare come quelli che si visiteranno.

Programma

Sabato 30 settembre 2017 – Madrid

• Mattino: Partenza in pullman da Reggio Emilia e Parma per Orio al Serio (BG) (ore 04.00) Partenza volo per Madrid (ore 06.45) Arrivo a Madrid (ore 09.10) e sistemazione in hotel***

Tempo libero e pranzo libero

• Pomeriggio: Visita guidata alla città di Madrid, cena in hotel

Domenica 1 ottobre 2017 – Reina Sofia e Madrid

• Mattino: Visita guidata al Museo Reina Sofia. Tra video originali della guerra, manifesti e quadri, è esposto il famosissimo “Guernica” di Pablo Picasso, che riassume il feroce dissenso dell’artista dopo il bombardamento della città basca di Guernica, avvenuto il 26 aprile 1937.

Pranzo in ristorante

• Pomeriggio: Visita guidata ai luoghi della guerra civile di Madrid. La città fu direttamente coinvolta nella guerra civile fra il novembre 1936 e il marzo 1939. Le tracce di questo conflitto sono ancora moltissime, a partire dalla Gran Via dove sfilò la prima unità delle Brigate repubblicane fino a Calle Desengaño dove si consumarono violenti corpo a corpo durante gli anni della guerra.

Cena libera

Lunedì 2 ottobre 2017 – Guadalajara e Mirabueno

• Mattino: Partenza in pullman per Guadalajara e visita guidata. Nella cittadina Tra l‘8 e il 23 marzo 1937 si svolse una sanguinosa battaglia tra le truppe italiane inviate da Benito Mussolini in aiuto ai golpisti di Francisco Franco e i repubblicani, appoggiati dalle Brigate.

Pranzo in ristorante

• Pomeriggio: Visita guidata a Mirabueno. Qui Il 5 gennaio 1937 morì Guido Picelli, deputato comunista di Parma, eroe delle barricate del 1922, comandava le compagnie italiane alla testa degli antifascisti del Battaglione Garibaldi.

Rientro a Madrid e cena libera

Martedì 3 ottobre 2017 – Fuencarall

• Mattino: Visita guidata al cimitero di Fuencarall. Durante la guerra civile il cimitero fu destinato alla sepoltura dei caduti internazionalisti. Visita al Cerro de Los Angeles teatro del primo scontro tra i franchisti e il battaglione Garibaldi delle Brigate internazionali.

Pranzo libero

• Pomeriggio: Tempo libero

Partenza volo per Orio al serio (ore 18.45) Partenza in pullman per Parma e Reggio Emilia (ore 21.10)
Arrivo a Parma e Reggio Emilia (ore 23.30)

 

Quota di partecipazione individuale – Iscrizioni entro il 10 agosto

540,00 Euro (minimo 40 partecipanti). Supplemento singola: 120,00 Euro
Il prezzo potrebbe variare leggermente in base alla definizione delle tasse aeroportuali da riconfermare al momento dell’emissione dei biglietti.
La quota comprende accompagnatore, pullman GT per tutti gli spostamenti necessari, 3 pernottamenti in hotel***, 3 pasti, 6 visite guidate, assicurazione medica, infortuni e RCT, progettazione e amministrazione.

Istoreco è Istituto accreditato per la formazione in quanto fa parte della rete INSMLI (Istituto nazionale per lo studio del movimento di liberazione in Italia) a sua volta agenzia formativa attraverso il D.M. 25-05-2001, prot. N°802 del 19-06-2001, rinnovato con decreto prot. N.°10962 dell’8 giugno 2005.

A ogni iniziativa che riguarda la formazione sarà rilasciato un apposito attestato di partecipazione.

Sarà rilasciata apposita ricevuta per poter usufruire del BONUS SCUOLA

Per ulteriori informazioni e prenotazioni contattare:

Istoreco – 331 6171740

infomail: viaggimemoria@istoreco.re.it

infoweb: viaggi della memoria

Share

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.