La ragazza ribelle

La ragazza ribelle“, martedì 27 alla Festa Nazionale dell’Unità di Ravenna la presentazione del libro di Claudio Visani, con Ivano Artioli e Miro Gori dell’ANPI

Sarà presente Annunziata Verità, “Nunziatina”, protagonista del libro

Una storia da film. Il romanzo rocambolesco, ma incredibilmente reale di una piccola grande donna, che evidenzia anche il ruolo di primo piano – troppo a lungo sottovalutato – della componente femminile nella Resistenza.

La vita quasi mitologica di Annunziata Verità, Nunziatina, ragazza ribelle e staffetta partigiana, oggi 93enne, condannata a morte e fucilata a 18 anni dai fascisti della Brigata Nera faentina, scampata incredibilmente all’esecuzione fingendosi morta sotto i cadaveri di altri quattro sventurati finiti davanti al plotone di esecuzione assieme a lei. Poi la fuga avventurosa fino a raggiungere le formazioni partigiane in montagna e la salvezza. E dopo la fine della guerra, “donna coraggio”, testimone in decine di processi contro i suoi aguzzini, lei piccola e minuta che li va a cercare, li affronta senza paura, li spaventa e li mette in fuga.

La ragazza ribelle – Annunziata Verità: storia amori e guerra di una sopravvissuta alla fucilazione fascista (Carta Bianca Editore, 128 pagine con ricco inserto fotografico, prezzo di copertina 15 euro), il nuovo libro di Claudio Visani ispirato alla storia vera di Nunziatina, verrà presentato Martedì 27 agosto alle ore 20.00 alla Libreria della Festa Nazionale dell’Unità al Pala De Andrè di Ravenna (Viale Europa 1)

Dialogherà con l’autore, Ivano Artioli, presidente provinciale ANPI Ravenna.

Leggerà brani del libro Miro Gori, saggista, poeta e presidente provinciale dell’ANPI di Forlì-Cesena. Sarà presente Annunziata Verità, Nunziatina.

Share

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.