Minghetti Giuseppe

di Marco e Treré Virginia

Nato a Russi il 18 marzo 1901

Bracciante Comunista

Minghetti_GiuseppeLa famiglia Minghetti si trasferisce a Ravenna il 24 aprile 1908. Nel 1930 Giuseppe emigra in Francia. Nell’agosto del 1936, all’inizio della guerra civile spagnola, passa in Spagna. Si arruola nella Centuria “Gastone Sozzi”, facente parte della Colonna “Libertad”, con la quale combatte a Pelahustan, Real Cencientos, Chapineria. Passato al Battaglione “Garibaldi”, viene poi da questa formazione militare “prestato” ed aggregato alla Compagnia Italiana del Battaglione “Dimitrov”, facente parte della XV Brigata Internazionale, con la quale Minghetti partecipa alla battaglia del Jarama, nel settore di Morata de Tajuna. Alla costituzione della Brigata “Garibaldi” è inquadrato nella 3° Compagnia del 3° Battaglione.

È nominato commissario di compagnia. Con i garibaldini combatte a Huesca, Brunete e Farlete. In quest’ultima località rimane ferito e, al ricovero in ospedale, gli viene riscontrata la TBC. Nonostante le cure ricevute in Sanatorio, viene dichiarato invalido e nell’ottobre del 1938 è rimandato in Francia con un convoglio sanitario.

Verso la fine del 1939 Minghetti viene arrestato dalla polizia francese ed internato nel Campo di concentramento di Gurs. Solo nel 1942 ritorna libero poiché è fatto ricoverare presso il Sanatorio-Ospedale di Montelimar, ove rimane fino al 1° marzo 1946.

Rimpatriato in Italia, nulla si sa circa il seguito della sua vita. La sua scomparsa avviene in Pesaro il 16 novembre 1957.

Share

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.