Ciao Partigiano Achille!

Ci ha lasciato il partigiano Achille Errani, nome di battaglia Chili’.

Era di Mezzano.

Aveva combattuto nella 8° Brigata, in montagna nel forlivese. Poi era sceso in pianura con la 28°. Assieme ad altri valorosi partigiani del distaccamento Terzo Lori era all’Isola degli Spinaroni e contribuì al famoso piano Teodora che liberò Ravenna.

Era un uomo buono, gentile ma fermo di carattere.

Onore a te caro amico. Ti ricorderemo per tutto ciò che ci hai insegnato e lasciato

Share
giovanna

Ciao piccolo grande Uomo.
Resterai sempre nel nostro cuore, come sei sempre restato in quello di Falco, nostro fratello e zio, tuo compagno di lotta in montagna e in pianura.
Ci mancherai, ancor più degli altri che ci hanno lasciato da tempo, più o meno prematuramente: perché ci mancherà la semplice, saggia dolcezza con cui ci hai raccontato di tutti voi, e della lotta per la NOSTRA libertà.
Ci mancherai, ora più che mai, in questo Paese di minuscoli mezzi uomini senza memoria. Ma ci aiuta sapere che, per combatterli, resterà sempre dentro di noi la tua forza, quella del ragazzo Zaclì, il più giovane, che correva lassù nei boschi.
Bianca Bardi, con Lino, Cecilia, Luca, Lucia e Giovanna

silvio, luca e giovanna

Grazie Zaclì.
Per tutto quello che ci hai insegnato una domenica mattina di cinque anni fa, nel lungo racconto dell’intensa stagione della lotta, tra brividi, sorrisi e commozione.
Per averci fatto da guida all’isola degli Spinaroni.
Grazie per la tua accoglienza, per il tuo affetto, la tua gentilezza e quella della tua splendida famiglia.
Non ti dimenticheremo mai.

Archivio Alberto Bardi

Grazie Zaclì,
per tutto quello che sei stato e ci hai insegnato, per il tuo prezioso affetto e i tuoi sorrisi.
Che la terra ti sia lieve, eterno ragazzo partigiano. Ti porteremo sempre nel nostro cuore.
ORA E SEMPRE RESISTENZA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.