Viaggi della Memoria

Viaggio della memoria

Date le richieste pervenute all’Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Ravenna di organizzare un Viaggio della Memoria a Cracovia, Auschwitz-Birkeanu per adulti/insegnanti, accompagnati da Giuseppe Masetti direttore di questo Istituto,  sono state individuate le possibili date:

partenza: 29 agosto 2019 Bologna h. 14.45 – Cracovia h. 16.30

rientro: 01 settembre 2019 Cracovia h. 14.25 – Bologna h. 16.10

Per i docenti c’è la possibilità di utilizzare la carta docenti per usufruire del bonus (coprendo così una parte della spesa) e di accreditarsi sulla piattaforma Sofia vedendosi riconosciuto il viaggio (con un incontro preparatorio e uno di restituzione) come momento formativo.

Numero minimo partecipanti 25

Numero massimo partecipanti 30

Seguiranno ulteriori dettagli

Segreteria

Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in Ravenna e Provincia

Piazza della Resistenza, 6

48011 Alfonsine (RA)

Tel. +fax 0544 84302

http://istoricora.it/

istorico@racine.ra.it

istorico@pec.it

Share

Viaggio in occasione dell’80° anniversario della “despedida” – Barcellona

 

Scarica il pdf – Clicca sul logo AICVAS

Cari amici e associati,

vi ricordiamo che per il viaggio della memoria è necessario confermarne l’iscrizione versando un acconto di 100,00 €/persona entro il 30 luglio sul conto intestato a
Fabello Viaggi di Silvana Fabello

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
IBAN IT 85 D 01030 01620 000063111818

È da tener presente che l’albergo ci ha riservato 35 posti che stanno andando ad esaurimento, per cui chi si scriverà oltre i termini indicati, rischia di non trovare posto in quel albergo e a quelle condizioni.

Daniela Boerio è a disposizione per ulteriori chiarimenti e richieste particolari.
La prenotazione del volo è a carico dei singoli, tranne per chi parte da Milano o da Torino, che può rivolgersi sempre a Daniela Boerio ai recapiti sottoindicati.

info@fabelloviaggi.com
danielaboerio@gmail.com
o telefonare al numero di cellulare di
Daniela Boerio 0039- 335.7108968

Grazie per l’attenzione
La Segreteria


Viaggio in occasione dell’80° anniversario della “despedida” , il commiato alle Brigate internazionali (Barcellona ottobre 1938 – ottobre 2018)

programma definitivo

Giovedì 25 ottobre 2018 – Espluga de Francolì (Tarragona)

All’Espluga / Les Masies si terrà una manifestazione in ricordo del trasferimento delle bandiere e delle armi delle Brigate Internazionali all’esercito repubblicano spagnolo. La località verrà raggiunta da Barcellona con pullman prenotati per l’occasione. Con gli stessi avverrà il rientro a Barcellona nel pomeriggio

Organizzano Associazione Amici delle Brigate Internazionali di Madrid, Amici delle Brigate Internazionali di Catalogna, Associazione Catalana ex prigionieri politici del franchismo

Venerdì 26 ottobre 2018 – Università di Barcellona

Convegno storico sulla memoria delle Brigate Internazionali in Europa. Il programma del convegno, che vede coinvolti studiosi di tutti i paesi europei, Italia compresa, verrà fornito successivamente

Per chi non fosse interessato a seguire il convegno, la giornata è libera per visitare Barcellona. Sarà possibile visitare in città le mostre fotografiche sul medico canadese Norman Bethune, che ebbe un ruolo fondamentale nell’organizzazione dei servizi sanitari militari della Repubblica durante la guerra, ed una mostra sulle Brigate Internazionali organizzata delle Comisiones Obreras e dall’Union General de Trabajadores

Organizza Eurom (European Observatory on Memories), Crai e Università di Barcellona, con la collaborazione della Associazione Amici delle Brigate Internazionali di Madrid, Amici delle Brigate Internazionali di Catalogna, Associazione Catalana ex prigionieri politici del franchismo

Sabato 27 ottobre 2018 – Barcellona e dintorni

Le varie località verranno raggiunte in pullman, con partenza dall’hotel

Visita al Monumento alle Brigate Internazionali (in realtà alla Brigata Lincoln) alla Rambla del Carmel

Incontro presso la Biblioteca del Padiglione della Repubblica, con presentazione del SIDBRINT

Passaggio per l’incrocio tra la Avinguda (Viale) Diagonal ed il Paseo de Gracia, dove si svolse la grande sfilata di commiato delle Brigate Internazionali ormai smobilitate alla presenza di centinaia di migliaia di persone

Visita al Fossar de la Pedrera, cimitero monumentale di Barcellona

Dopo la visita, spostamento in pullman a Casteldefells, dove si terrà il pranzo

Pomeriggio: visita guidata al castello di Casteldefells, che durante l’ultimo periodo della guerra di Spagna funzionò come carcere per i brigatisti accusati di qualche reato. Di recente sono sati rinvenuti graffiti e disegni di questi brigatisti sulle pareti, fortunosamente conservati

Sera: rientro a Barcellona in pullman

Domenica 28 ottobre 2018 – Barcellona

Mattina: Incontro davanti al Monumento alle Brigate Internazionali (in realtà alla Brigata Lincoln) alla Rambla del Carmel, che verrà raggiunto in pullman con partenza dall’hotel

Manifestazione principale organizzata dalla Generalitat di Catalogna e dal Comune di Barcellona, come omaggio della città e del popolo catalano ai valori di solidarietà che le Brigate Internazionali rappresentarono. Le Brigate sfilarono qui ottant’anni fa, il 28 ottobre 1938, accompagnate da migliaia di cittadine e cittadini. Vi sarà un offerta floreale da parte di istituzioni e associazioni, il ricordo delle parole della Pasionaria, discorsi dei rappresentanti della società civile e delle istituzioni, un concerto musicale

Organizza Generalitat di Catalogna e Comune di Barcellona, con la collaborazione di Associazione Amici delle Brigate Internazionali di Madrid, Amici delle Brigate Internazionali di Catalogna, Associazione Catalana ex prigionieri politici del franchismo

Pomeriggio: rientro in Italia. L’aeroporto sarà raggiunto con pullman in partenza dall’hotel

Gli importi del viaggio verranno determinati in seguito, anche in relazione al numero degli iscritti. Per i soci Aicvas ci sarà un intervento dell’Aicvas volto a ridurre i costi.

Share

Viaggio della memoria a Madrid – Combattenti antifascisti di Reggio e Parma durante la guerra civile

Sabato, 30 Settembre 2017 – Martedì, 03 Ottobre 2017

Nel luglio 1936, un gruppo di generali reazionari tentò un colpo di stato contro la Repubblica spagnola democraticamente eletta, per bloccare la sua coraggiosa politica di riforme. Il golpe fallì, ma i generali ottennero l‘aiuto dell‘Italia fascista e della Germania nazista, dando così inizio alla guerra civile.
Per salvare la Repubblica e combattere le potenze fasciste giunsero in Spagna migliaia di uomini e donne provenienti da una cinquantina di nazioni diverse, compresi quasi cinquemila italiani.

Trentacinquemila uomini furono inquadrati nelle Brigate Internazionali.
Nell’ottobre 1936 le Brigate Internazionali fermarono le armate di Francisco Franco a Madrid, che divenne così la capitale della resistenza europea.
Sul fronte di Madrid combatterono anche molti dei 100 reggiani e parmensi che parteciparono alla guerra di Spagna.

A Madrid visiteremo i luoghi della Resistenza e della guerra come la Casa del campo,il ponte de los Franceses, Casa Velasquez, la città universitaria. Poi ci sposteremo nella meseta, l’altopiano in cui le Brigate internazionali combatterono contro l’esercito di Franco sul fronte di Guadalajara, visiteremo il luogo in cui è morto Guido Picelli e altre località come Torija e Brihuega, che ebbero un ruolo importante nel corso di quella battaglia. Continue reading Viaggio della memoria a Madrid – Combattenti antifascisti di Reggio e Parma durante la guerra civile

Share

Viaggio in Spagna

Durata del viaggio: 4 giorni/3 notti (in aereo)

Operativo Ryanair:

andata         venerdì    BOLOGNA/BARCELLONA EL PRAT          14.20/16.05

ritorno         lunedì      BARCELLONA EL PRAT/BOLOGNA          16.55/18.45

Data di partenza da : da concordare

Città di soggiorno: BARCELLONA

1° SETTIMANA DI MARZO 2018:

Quote individuali di partecipazione: MEZZA PENSIONE

– Base 20 persone paganti + 1 quota gratuita in camera singola (21° persona)  € 370

1° SETTIMANA DI APRILE 2018:

Quote individuali di partecipazione: MEZZA PENSIONE

– Base 20 persone paganti + 1 quota gratuita in camera singola (21° persona)  € 390

Supplemento camera singola per tutto il viaggio: € 129

PER MAGGIORI INFO CLICCA QUI

Share

VIAGGIO DELLA MEMORIA IN SPAGNA 2016

spagna_aicvasVIAGGIO DELLA MEMORIA IN SPAGNA IN OCCASIONE DELL’80^ ANNIVERSARIO DELLO SCOPPIO DELLA GUERRA CIVILE

Nel mese di luglio del 1936 un gruppo di generali reazionari attuava un colpo di stato contro il governo della Repubblica spagnola, democraticamente eletto, per bloccare la sua coraggiosa politica di riforme. Il golpe falliva, ma i generali ottenevano l’aiuto dell’Italia fascista e della Germania nazista, dando così inizio alla guerra di Spagna, Per salvare la Repubblica e combattere le potenze fasciste giunsero in Spagna migliaia di uomini e donne provenienti da una cinquantina di nazioni diverse, compresi quasi cinquemila italiani. Trentacinquemila uomini furono inquadrati nelle Brigate Internazionali. Nell’ottobre del 1936 le Brigate Internazionali fermavano le armate dei generali golpisti a Madrid, che diventava così la capitale della resistenza europea.

In occasione dell’80° anniversario dell’inizio della guerra di Spagna e della battaglia di Madrid, la rete delle organizzazioni internazionali che rappresentano i combattenti antifascisti che hanno partecipato a quella guerra ha organizzato un viaggio della memoria in Spagna per la fine di ottobre. Il viaggio è articolato in due parti. L’AICVAS ha deciso di partecipare alla seconda parte. L’organizzazione è a carico della Agenzia FABELLO VIAGGI di Milano. Continue reading VIAGGIO DELLA MEMORIA IN SPAGNA 2016

Share