Istituto storico della Resistenza e dell’Età contemporanea
di Forlì-Cesena – www.istorecofc.it

Newsletter n. 13/2018 

 
ISREC_FC_25_04_2015

SOMMARIO:

– I luoghi della memoria: temi e prospettive – Convegno di studi
– Il Sessantotto lungo la via Emilia – Due incontri pubblici
– 1938-2018: A ottant’anni dalle leggi razziali – Mostra didattico-documentaria
– Lavoro, identità e diritti delle donne nell’età contemporanea – Corso di formazione


I luoghi della memoria: temi e prospettive – Convegno di studi
Convegno di studi
Venerdì 7 dicembre 2018 – Rocca delle Caminate
(Forlì-Cesena)

La Rete regionale degli Istituti storici emiliano-romagnoli, il Coordinamento provinciale per i luoghi della memoria di Forlì-Cesena e la Rotta culturale europea ATRIUM, promuovono, insieme all’Istituto storico di Forlì-Cesena, un convegno dedicato a I Luoghi della Memoria: temi e prospettive.
Appuntamento a Rocca delle Caminate, venerdì 7 dicembre 2018, dalle ore 10.
Agli insegnanti sarà rilasciato attestato valido ai fini della formazione e dell’aggiornamento.

Programma
Prima sessione: 10.00-13.00

Saluti istituzionali: Massimo Mezzetti (Assessore alla Cultura della Regione Emilia-Romagna), Gian Luca Zattini (Sindaco di Meldola), Giorgio Frassineti (Sindaco di Predappio)
Presiede Luca Alessandrini (Istituto per la storia e le memorie del 900 Parri Emilia-Romagna)
– Alberto Cavaglion (Università di Firenze), Sul concetto di luogo di memoria e sulla sua evoluzione.
– Mirco Carrattieri (Istituto storico di Reggio Emilia, Museo di Montefiorino), I musei storici italiani sul Novecento: un settore in fermento.
– Carlo De Maria (Università di Bologna, Istituto storico di Forlì-Cesena), Luoghi della memoria e didattica della storia.
– Mirco Zanoni (Istituto Cervi), Note a margine di un censimento regionale sui luoghi della memoria.
– Elena Pirazzoli (ricercatrice indipendente), I luoghi della discordia. Il perpetuo presente del dissonant heritage.
– Claudio Silingardi (Istituto nazionale Ferruccio Parri), La governance dei luoghi: contrasti e tensioni.

Seconda sessione: 14.30-17.00
Presiede Carlo De Maria (Università di Bologna, Istituto storico di Forlì-Cesena)
– Ricard Conesa Sanchez (EUROM-European Observatory on Memories, University of Barcelona), Un quadro sui luoghi di memoria del Novecento in Europa.
– Fausto Ciuffi (Fondazione Villa Emma), Passato e presente nella memoria di un luogo. Tra ricerca e progettazione: il caso Nonantola. 
– Vladimiro Flamigni (Istituto storico di Forlì-Cesena), Da Tavolicci ai Percorsi della solidarietà in guerra.
– Elena Paoletti (Istituto storico di Forlì-Cesena), L’esperienza di Road Map of Freedom per far vivere i luoghi della memoria.
– Luca Alessandrini (Istituto per la storia e le memorie del 900 Parri Emilia-Romagna), Extra monasterium servientes. La nascita e la vita del Museo per la Memoria di Ustica.
– Elena Monicelli (Scuola di Pace di Monte Sole), “Se solo fosse così semplice”: sfide e opportunità di un discorso sul presente nei luoghi di memoria.

Tavola rotonda conclusiva, ore 17.00-18.00
Coordina Mario Proli (Comune di Forlì)
Partecipano: Mirco Carrattieri (Paesaggi della memoria), Pierluigi Castagnetti (Fondazione Fossoli), Davide Drei (Sindaco di Forlì), Paolo Lucchi (Sindaco di Cesena), Albertina Soliani (Istituto Cervi).
 
Scarica la locandina (PDF)
Il corso è presente sulla piattaforma SOFIA riservata agli insegnanti con identificativo n. 23183.
Informazioni: Istituto storico di Forlì-Cesena, tel. 0543.28999, mail istorecofo@gmail.com


Il Sessantotto lungo la via Emilia – Due incontri pubblici

L’Istituto storico di Forlì-Cesena propone due incontri pubblici di presentazione, alla presenza degli autori, del volume 
Il Sessantotto lungo la via Emilia. Il movimento studentesco in Emilia Romagna (1967-’69)
di William Gambetta, Alberto Molinari e Federico Morgagni (Bradypus editore, 2018) 

– Cesena, venerdì 14 dicembre, Biblioteca Malatestiana, piazza Bufalini 1, ore 17
Discutono con gli autori: Eloisa Betti (Università di Bologna) e Andrea Daltri (Archivio storico dell’Università di Bologna). Coordina Alberto Gagliardo (Istituto storico di Forlì-Cesena).

– Forlì, giovedì 20 dicembre, Casa Saffi, via Albicini 25, ore 17
Discutono con gli autori: Mauro Maggiorani (Direttore Archivio di Stato di Forlì-Cesena) e Marica Tolomelli (Università di Bologna). Coordina Carlo De Maria (Direttore Istituto storico di Forlì-Cesena).

Scarica il volantino: presentazione a Cesena – presentazione a Forlì
Agli insegnanti verrà rilasciato attestato valido ai fini dell’aggiornamento
 


1938-2018: A ottant’anni dalle leggi razziali – Mostra didattico-documentaria

L’Istituto storico di Forlì-Cesena presenta la mostra didattico-documentaria 
1938-2018: A ottant’anni dalle leggi razziali
Fino al 21 dicembre 2018 la mostra sarà ospitata presso il Liceo “Monti” di Cesena e sarà visitabile, da quanti ne faranno richiesta, negli orari di apertura della scuola (lunedì-sabato: 8-13) previa prenotazione obbligatoria.
Le richieste/prenotazioni vanno indirizzate a: info@liceomonticesena.gov.it e messe “alla c.a. Prof.ssa Lucia Bazzocchi”.
Info: istorecofo@gmail.com – 0543 28999
Scarica il volantino (pdf)


Lavoro, identità e diritti delle donne nell’età contemporanea
Corso di formazione – novembre/dicembre 2018
Forlì, Casa Saffi, via Albicini 25

Prosegue il corso di formazione su lavoro, identità e diritti delle donne nell’età contemporanea organizzato dall’Istituto storico di Forlì-Cesena con il sostegno del Comune di Forlì e della Rotta culturale ATRIUM.
Il corso è gratuito ed è possibile partecipare anche ai singoli incontri. 
Ai presenti verrà rilasciato attestato di frequenza per le singole lezioni frequentate.

Ricordiamo che restano due incontri in programma:
mercoledì 5 dicembre 2018, ore 16:00-18:30: 
Domenico Guzzo
(Fondazione Roberto Ruffilli, Università di Grenoble Alpes), Il tormento degli anni ’70: protagonismo femminile, conquiste civili e crisi del lavoro

mercoledì 12 dicembre, ore 16:00-19:00:
Tito Menzani
(Università di Bologna), Lavoro, genere, imprenditoria. 

Per informazioni contattare l’Istituto: istorecofo@gmail.com – 0543.28999
 


Nuovi orari di apertura al pubblico

Fino a fine 2018, la sede di Forlì dell’Istituto storico – Casa Saffi, in via Albicini 25 – è aperta
lunedì e martedì dalle ore 9 alle 16; mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 14.
La sede di Cesena apre su appuntamento (tel. 0543 28999).


MEMORIE DEL FUTURO
Scarica il Piano di Offerta Formativa 2018-19 dell’Istituto [pdf


Orari di apertura dell’Istituto (da settembre a giugno)

Sede di Forlì (biblioteca, archivio, segreteria)
Casa Saffi, via Albicini 25
Dal lunedì al venerdì, ore 09:00 – 17:00

Sede di Cesena
Palazzo Nadiani, contrada Dandini 5
La sede di Cesena è aperta per attività di supporto alla didattica
il lunedì dalle ore 14:30 alle ore 17:30.
Gli altri giorni su appuntamento (tel. 0543-28999)

Segui i nostri aggiornamenti anche su facebook
Info: istorecofo@gmail.com
tel: 0543-28999
web: www.istorecofc.it

Share

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.