AVIES – 25 aprile 2017 a Piangipane

Sarà un Martedì 25 Aprile molto intenso quello proposto a Piangipane.

Dopo le manifestazioni mattutine per celebrare la giornata della Liberazione, le iniziative proseguono anche in serata, al Teatro Socjale che alle ore 21,00 presenta “Aviés”, il nuovo spettacolo teatrale diretto da Eugenio Sideri, scritto assieme ad Enrico Caravita, per le coreografie di Mariella Ciccarino. In scena, Enrico Caravita, Giulia Casadio, Laura Sentiero e con i canti di Celeste Pirazzini e Matilde Pirazzini.

Partendo dalla storia di “Napoleone”, nome di battaglia di Umberto Ricci, giovane gappista volante ucciso il 25 agosto 1944 presso il Ponte degli Allocchi (oggi Ponte dei Martiri) , gli autori sono risaliti idealmente lungo le vie della Romagna in bicicletta e hanno ascoltato le storie che le strade ancora raccontano con i loro cippi e le loro lapidi. Storie di uomini e donne, spesso ragazzi e ragazze, partigiani e staffette, che hanno dedicato la propria vita, anche perdendola, alla Resistenza. Per raggiungere ciò che oggi, forse, a volte appare scontato, ma che 70 anni fa non lo era affatto.

Lo spettacolo è promosso da Assessorato al Decentramento del Comune di Ravenna, A.N.P.I.e Fondazione Teatro Socjale, viene proposto a tutto il pubblico con ingresso eccezionalmente gratuito.

Share

Rassegna Stampa

Carissime e carissimi,

trovate la registrazione integrale dell’evento di ieri in Campidoglio curata da Radio radicale a questo link

In allegato l’intervista a Carlo Smuraglia su il manifesto

il pezzo su   www.repubblica.it [link]

il saluto/ringraziamento del Sindaco di Roma, Virginia Raggi  su www.repubblica.it [link]

Andrea Liparoto

Segreteria Nazionale ANPI

(Associazione Nazionale Partigiani d’Italia)

Comunicazione e stampa

Via degli Scipioni, 271

00192 Roma

Tel. +39 06 3211309

Tel. +39 06 3212345

Mob. +39 3200361804

Fax +39 06 3218495

ufficiostampa@anpi.it                  

www.anpi.it                 

www.anpi.it/facebook                

www.anpi.it/twitter                  

www.patriaindipendente.it

Share