Con l’ANPI per un 25 aprile di PACE e di UNITA’

Ai crescenti venti di guerra e ai terrorismi di vario segno si risponde con parole e con azioni di pace.

Per questa ragione il Coordinamento per la democrazia costituzionale della provincia di Ravenna fa propria l’adesione del CDC nazionale all’ appello per la PACE  promosso da ANPI, CGIL, CISL, UIL,  ACLI e ARCI.

Si avvicina il 25 aprile, data che, nella storia italiana recente e presente ha un valore immenso.

In quel giorno del 1945 il popolo italiano ritrovò la pace e la libertà.

E fu l’UNITA’ delle forze  antifasciste a garantire la ricostruzione, materiale, politica e civile del paese.

Fu quella UNITA’  a ridare dignità al popolo italiano.

Fu con quella UNITA’che si scrisse la Costituzione della Repubblica.

Abbiamo sentito,  in questi giorni,  parole che non corrispondono alla gravità del momento. Andare divisi al 25 aprile?

Prendere le distanze da ANPI in un giorno come questo, che deve essere di piena unità nazionale?

Punirla per avere sostenuto il NO al recente referendum costituzionale?

Cosa direbbero Madri e Padri Costituenti?

Direbbero che ci sono momenti in cui il conflitto politico va sospeso, quando i valori dello stare insieme nella Repubblica vengono per primi.

Il 25 aprile è il primo di questi momenti.

Per questa ragione, rivolgiamo alla cittadinanza  due inviti.

Il primo. Inviare la propria adesione all’appello di ANPI scrivendo a ufficiostampa@anpi.it

Il secondo. Partecipare con spirito unitario a tutte le manifestazioni, nazionali e locali, promosse da ANPI in occasione del 25 aprile.

Per il CDC della provincia di Ravenna

Paola Patuelli

21 aprile 2017

PER LA DEMOCRAZIA COSTITUZIONALE

Share

Didattica della memoria nei luoghi della Resistenza

Ravenna 7 aprile 2017

Oggetto: bando regionale 2017

Ai presidenti ANPI territoriali
loro sedi

Carissimi,
è stato pubblicato il bando 2017 in attuazione della L. Regionale n. 3/2016 “Memoria del 900”.

Tenendo conto dell’impostazione già sperimentata con successo nel 2016 (il nostro progetto ha ottenuto il massimo del punteggio ed è risultato primo in graduatoria) il titolo per quest’anno è il seguente:

Didattica della memoria nei luoghi della Resistenza da: Isola Spinaroni a Cà Malanca-Monte Battaglia, lungo la linea Gotica

Ricordo che la Regione concede fino a un contributo massimo del 40% delle spese sostenute e documentate. I progetti, che dovranno avere un costo minimo complessivo di almeno 15.000 euro, saranno inseriti in graduatoria e, sulla base del punteggio assegnato, verrà erogato il contributo fino a un massimo previsto che è di 20.000 euro.

Il punteggio è assegnato ai progetti realizzati in rete e con una forte caratteristica innovativa. Importante è l’attenzione alle azioni didattiche verso le nuove generazioni.

La domanda, alfine di raggiungere il minimo di spesa previsto e di garantire la dimensione sovralocale del progetto, viene presentato a nome dell’ANPI provinciale.

Detto ciò necessita conoscere urgentemente quali sono le iniziative che, coerenti con il titolo sopracitato, le sezioni intendono realizzare nel 2017.
Va inviata una sintetica descrizione. Il preventivo di spesa. Quali sono le risorse per coprirei costi.

Anche quest’anno sono da escludersi le pubblicazioni di libri e le celebrazioni commemorative e istituzionali, mentre rientrano nei criteri del bando le spese sostenute per l’informazione e l’organizzazione di eventi culturali, convegni, attività di studio e di ricerca.

Disponibile ad ogni informazione, anche via mail, vi sollecito l’urgenza della risposta e, comunque, non oltre il 24 aprile.

Fraterni saluti e a presto

Ivano Artioli
Presidente ANPI provinciale

NB – Per ogni necessità chiedere del sottoscritto all’Anpi provinciale, al mattino

Share

La Costituzione Italiana

Carissime e carissimi,

come sollecitato dal Presidente Smuraglia, vi informiamo che potete ordinare
copie della Costituzione Italiana.

Gli ordini possono essere presentati dai Comtitati Regionali, Sezioni Estero e Comitati Territoriali, per un minimo di 50 copie.

E’ possibile contattare il Direttivo Provinciale di Ravenna per tutti i termini d’ordine ed i costi relativi

L’Ufficio Segreteria ANPI Nazionale

Share