Le medie ravennati raccontano la Resistenza in Regione Emilia Romagna

Alla conclusione dell’edizione 2015-2016 di conCittadini, le nostre scuole (Damiano, Novello, Don Minzoni e Montanari), hanno conseguito il settimo posto su 59 vincitori e 130 progetti: un risultato eccezionale che conferma la qualità del lavoro svolto dai ragazzi.
Di seguito i progetti riconosciuti più meritevoli del sostegno economico da parte dell’Assemblea legislativa per l’edizione 2015/2016 di conCittadini
La passione per la ricerca del sapere storico vive ed è in buona salute
conCittadini_2015-16
Share

ConCittadini – Nei Luoghi della Memoria

003Il progetto “Nei Luoghi della Memoria: ricordare la Resistenza per vivere il presente e costruire il futuro” è svolto dall’Associazione Nazionale Partigiani italiani – comitato provinciale di Ravenna, in collaborazione con il Comune di Ravenna e la partecipazione delle seguenti scuole: Istituto Comprensivo Damiano Scuola Media, Istituto Comprensivo San Biagio Scuola Media, Istituto Comprensivo Darsena Scuola Media, Istituto Comprensivo Guido Novello Scuola Media, Scuola Don Minzoni.

Mira a diffondere e rinforzare la conoscenza dei fatti storici e dei valori alla base della nostra Repubblica, stimolando una riflessione individuale e collettiva che crei consapevolezza sui temi della libertà, dei diritti e della legalità, anche alla luce dei problemi che assillano il mondo moderno. Il legame tra la Resistenza, la Costituzione e la contemporaneità costituisce il centro dell’attività di ricerca e studio.

I ragazzi, coordinati dai loro insegnanti, in gruppo o individualmente, sono invitati a perseguire l’obiettivo della ricerca nel modo più ampio possibile, per esempio: consultare ed analizzare la documentazione disponibile; prevedere momenti di riflessione e discussione, anche con interlocutori esterni ; contemplare una ricognizione, anche fotografica, dei luoghi storici della Resistenza a Ravenna. Continue reading ConCittadini – Nei Luoghi della Memoria

Share

Nei luoghi della memoria

La Resistenza nel presente verso il futuro: una sfida che si può vincere

ResistenzaSono state le classi seconda e terza A della scuola media Montanari a vincere il concorso Nei luoghi della memoria, promosso dalla Sezione Luigi Fuschini in collaborazione con il Comune di Ravenna, Consiglio Territoriale centro urbano. Avevano partecipato 7 classi e circa 150 ragazzi, delle scuole medie Damiano, Don Minzoni, Montanari e Novello. Il lavoro non è finito: è solo una tappa del percorso progettuale conCittadini dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna, che si concluderà il 25 maggio. Continue reading Nei luoghi della memoria

Share

Nei luoghi della memoria, concorso letterario a Ravenna

Logo-Anpi-OK

Venerdì 8 maggio si è tenuto a Ravenna, presso la sala D’Attorre, la cerimonia di premiazione del concorso letterario Nei luoghi della Memoria in occasione del 70esimo anniversario della Liberazione. Il progetto è stato ideato per le scuole secondarie di primo grado del centro urbano di Ravenna e promosso dall’Anpi-sezione L. Fuschini di Ravenna in collaborazione con il Comune.

Il concorso, grazie ad un percorso iniziato nel novembre 2014, ha cercato di far riflettere gli studenti che hanno partecipato sul legame tra la Resistenza, la Costituzione e la contemporaneità. E’ stato chiesto agli alunni di sviluppare nei lavori presentati, scritti o multimediali, la figura storica dei partigiani, i valori e l’eredità della Resistenza nel contesto istituzionale, le nuove forme di resistenza.

La commissione giudicante è composta da un rappresentante dell’ANPI provinciale, uno dell’ANPI Sezione Fuschini di Ravenna, dalla presidente del Consiglio Territoriale Centro Urbano e da un insegnante non in servizio nelle scuole partecipati. La classe vincitrice tra quelle partecipanti riceverà in premio un contributo finanziario per l’acquisto del materiale didattico.

Per vedere i progetti Clicca QUI

Share

ConCittadini 2015 – Percorsi di Memoria

ConCittadini_Logo

Il percorso progettuale conCittadini, rivolto alle Scuole, agli Enti Locali, alle associazioni e istituzioni del territorio emiliano-romagnolo, propone alle realtà giovanili organizzate e strutturate, nonchè agli adulti interessati, di aderire a forme di incontro e scambio con le Istituzioni locali e regionali.

A conCittadini 2014-2015 si sono iscritti 72 progetti, con il coinvolgimento di oltre 16.000 giovani e oltre 2.000 adulti.

Sulla base delle Linee Guida, 48 soggetti sono stati valutati meritevoli di riconoscimento economico del lavoro svolto .

A 10 soggetti verrà attribuito un riconoscimento pari ad € 1.200,00

13 soggetti riceveranno € 1.000,00

25 soggetti riceveranno € 500,00

Le quattro scuole di Ravenna, che hanno partecipato al progetto concluso l’8 maggio, hanno vinto il secondo premio del concorso regionale promosso da conCittadini della Regione Emilia Romagna. Il premio consiste in 1.000 euro: premio che verrà suddiviso tra le quattro scuole

Clicca QUI per il sito web dedicato

Clicca QUI per aprire il pdf

 

Share

ConCittadini – appuntamenti

Concittadini_&_Regione_Logo

conCittadini – news 21/10/2014

Newsletter n.6 del 2014/10/21

conCittadini – formazione

Iscrizioni alla giornata di formazione entro 27 OTTOBRE 2014

Per partecipare alla formazione di conCittadini edizione 2014/2015 invia una mail entro il 27 ottobre all’indirizzo: Laura Bordoni  – lbordoni@regione.emilia-romagna.it , indicando: Nome e Cognome, Scuola/ente di appartenenza e Indirizzo, Cellulare, Tematica scelta (fra Memoria – Diritti – Legalità)

La formazione si terrà presso la sede dell’Assemblea legislativa (V.le A. Moro 50, Bologna) il prossimo 12 novembre ore 9,00 – 13,30. Si tratta di un’unica giornata nella quale si svolgeranno tre workshop tematici condotti da: MEMORIA – Istituto Alcide Cervi di Gattatico (RE); DIRITTI  – European Union Agency for Fundamental Rights (Agenzia europea per i diritti fondamentali); LEGALITA’– LIBERA Bologna.

“Il Ghetto di Varsavia” – Giornata di studio sul tema della manipolazione e della propaganda nazista

3 novembre 2014 – Ferrara

Giornata di studio con la lectio magistralis del Prof. Georges Bensoussan, storico e responsabile editoriale del Mémorial de la Shoah di Parigi, e la proiezione gratuita di A Film Unfinished. Per il programma completo, clicca qui.

Appuntamento organizzato dall’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna insieme al Mémorial de la Shoah di Parigi, con la partecipazione del MEIS – Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah, dell’Istituto di Storia contemporanea di Ferrara, del Pitigliani Kolno’ a Festival di Roma e con il patrocinio di Comune, Provincia, Università degli Studi e Comunità Ebraica di Ferrara.

Proposte didattiche

Summerhill school – una nuova visione sulla scuola

Summerhill è una scuola residenziale e privata, democratica e libertaria, un mondo ed un isola “forse fuori dal mondo”, che da massima libertà di scelta alla persona, al bambino/a studente, in cui il voto ed opinione dell’adulto vale quanto quello di un minore di età di 6 anni; una scuola in cui le grandi organizzazioni – come l’Unicef – hanno dichiarato che in essa i diritti dei bambini/e sono rispettati più di quanto viene dichiarato nella stessa convenzione dei diritti dei bambini/e e degli adolescenti.In quest’ottica l’associazione Lucertola Ludens da tre anni a questa parte organizza un ciclo di incontri con Michael Newman, insegnante alla Summerhill School, dal titolo “in Romagna e oltre”. Il racconto sulla Summerhill school fatto attraverso suo diretti testimoni, ha una sua enorme forza dirompente se confrontato con il nostro sistema scolastico. Summerhill apre una finestra eccezionale su cosa sia l’educazione, e a che cosa essa possa servire.A novembre 2014 si propone un primo incontro di progettazione comune con i partecipanti di conCittadini interessati al tema per conoscere tutti coloro che in questi tre anni hanno avuto modo d’interagire con il tour “Summerhill in Romagna e oltre”. Per più informazioni, clicca qui.

Informazioni

Share